Il massacro di Gaza, foto e video shock

 

Massacro_di_Gaza_28

In esclusiva, galleria di foto e video di Gaza, massima diffusione grazie.

Angelo Iervolino – 22 Luglio 2014 – Continua il massacro dei civili palestinesi da parte degli israeliani. Le vittime palestinesi sarebbero minimo 566, mentre i feriti oltre 3.350, dopo più di 2 settimane di scontri.

In un raid israeliano su Rafah, nel sud della Striscia, sarebbero rimaste uccise nove persone, tra le quali sette bambini. Ma il dato più preoccupante è il forte balzo del numero dei morti da quando è cominciata l’invasione via terra: centinaia in questi giorni. L’attacco al quartiere popolare di Sajaya, che da solo ha provocato più di settanta vittime, è stato di una violenza inaudita tanto che l’ambasciatrice dell’Autorità palestinese in Italia, Mai al Kaila, parla esplicitamente di una nuova “Sabra e Shatila”.

Sabra e Shatila, nel 1982, furono il teatro di una orrenda strage con migliaia di morti tra i profughi palestinesi a Beirut. Un attacco deliberato degli israeliani e dei falangisti libanesi. Il riferimento, quindi, non è casuale. Ci fu infatti un coinvolgimento deliberato della popolazione civile. Più o meno quello che sta avvenendo in questi giorni.

Un piccolo ospedale situato nella zona centrale di Gaza è stato colpito da un razzo israeliano, uccidendo almeno 5 persone, mentre 60 sono rimaste ferite, e tra loro molti medici. L’ospedale colpito è quello dedicato ai Martiri di al-Aqsa (l’ala militare di al-Fatah), costruito una decina di anni fa dall’Autorità nazionale palestinese. Secondo testimoni, il razzo ha colpito il terzo piano dell’edificio, provocando gravissimi danni. 

Le forze israeliane ieri mattina hanno ucciso almeno 10 combattenti palestinesi che avevano varcato il confine da Gaza attraverso due tunnel.

Il fuoco israeliano ha ucciso 25 membri di una famiglia vicino al confine meridionale di Gaza con l’Egitto, mentre dieci persone di un’altra famiglia sono morte nelle vicinanze di Khan Younis, dopo che le bombe si sono abbattute sulla loro abitazione, sono stati uccisi mentre tentavano di fuggire.

L’organizzazione umanitaria Medici Senza Frontiere denuncia come dall’inizio dell’operazione «Margine Protettivo», la maggioranza dei morti e dei feriti a Gaza siano civili e come anche gli operatori medici stiano diventando un obiettivo. I morti israeliani sono in tutto 27, di cui 2 civili. I militari israeliani morti ieri sono sette: lo ha detto la tv Canale 10, secondo cui quattro sono caduti nel Neghev occidentale e tre a Gaza.

Dall’inizio delle operazioni terrestri a Gaza le forze di terra israeliane hanno ucciso “150 presunti terroristi” palestinesi: lo riferisce la tv commerciale Canale 2, basandosi su fonti militari. I militari impegnati a Gaza hanno portato alla luce 45 ingressi di 16 tunnel offensivi scavati fino sotto al territorio israeliano.

L’Onu tramite la sua agenzia per i rifugiati, ha denunciato che a Gaza le persone che cercano rifugio dalle bombe presso le strutture messe a disposizione dall’agenzia dell’Onu per i rifugiati (Unrwa) sono ormai più di 85mila.

In serata, un grattacielo a Gaza è stato colpito dall’artiglieria israeliana con un bilancio di almeno dieci morti, compresi donne e bambini. 

Per uccidere 150 presunti terroristi sono stati uccisi oltre 415 civili tra i quali molti bambini e ferite migliaia di persone. Senza contare i danni alla città di Gaza. Una operazione totalmente fallimentare, che sta dimostrando la poca lucidità del governo di Israele che si sta macchiando di crimini di guerra.

Massacro di Gaza 05

 

 

 

 

 

Massacro di Gaza 11

 

 

 

 

 

Massacro di Gaza 25

 

 

 

 

 

 

Israele-Palestina

 

 

 

 

 

Attenzione, il link contiene immagini forti: le immagini contenute in questo link sono esplicite e raffigurano scene di guerra a GazaE’ sconsigliata la visione ad un pubblico non adulto e facilmente impressionabile.

http://lenewsdiangeloiervolino.altervista.org/gallery/il-massacro-di-gaza/

 

Attenzione, il video contiene immagini forti: le immagini contenute in questo video sono esplicite e raffigurano scene di guerraE’ sconsigliata la visione ad un pubblico non adulto e facilmente impressionabile.

 

Fonti:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2014/7/21/41653-gaza-ecco-perche-e-inattendibile-la-teoria-israeliana-sugli/

http://www.corriere.it/esteri/14_luglio_21/gaza-bilancio-morti-sale-484-suonano-ancora-sirene-tel-aviv-0673c50e-10b7-11e4-beef-e3441e67d81c.shtml

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-07-21/gaza-altri-corpi-sotto-macerie-oltre-500-morti-onu-cessate-fuoco-071048.shtml

http://www.lastampa.it/2014/07/21/esteri/gaza-sale-a-il-numero-delle-vittime-consiglio-di-sicurezza-onucessate-il-fuoco-tqxCrxJTx1Mlrr3eKz3NkM/pagina.html

Lascia un commento


*